martedì 16 ottobre 2012

Bagels per il WBD




Ad agosto mio marito ha compiuto 40 anni (come si invecchia!!) E nel giro di due mesi anche altri tre ragazzi della compagnia sono diventati quarantenni quindi abbiamo deciso domenica scorsa di affittare una stanza e festeggiare tra di noi (50 adulti e 20 bambini) facendo tutto noi anche il dolce principale.
Vi dico che ci siamo fatte un gran mazzo, specialmente io ed un' altra ragazza la Sabrina, una forza della natura!!....ma ci siamo anche tanto divertite e non vi dico le mail e gli SMS che sono volati in questa settimana O__O
Oltre ai soliti cornetti delle Simili ho fatto anche i Bagels ( e non solo) la mia prima volta devo dire la verità, ma con la ricetta della mia Guru dei lievitati ero sicura della riuscita, infatti sono stati spolverati O__- ! Ero talmente impegnata che ho fatto due foto al volo.
La ricetta è pari pari la sua solo che io ho optato per la lievitazione lunga cioè diminuito di poco il lievito e fatto lievitare in frigo tutta la notte poi la mattina tirati fuori una ventina di minuti dopodiché bolliti e poi cotti in forno, un'altra modifica è stata la misura dei panini io li ho fatti di 40 gr.
Ho deciso di postarla oggi perchè come saprete è la 7 edizione del World Bread Day, e immagino che molte blogger saranno con le mani in pasta.



Ingredienti e Dosi

100 gr di farina Manitoba
300 gr di farina 00
225 ml di latte bollente
50 gr di burro
25 gr di zucchero
15 gr di lievito di birra
3/4 gr di sale 
1 tuorlo
1 albume
2 cucchiai di latte


Versare il latte bollente in una ciotola, aggiungere il burro e lo zucchero, fare sciogliere il tutto e lasciare intiepidire per qualche minuto.
Sbriciolare il lievito direttamente nella ciotola del latte. Mescolare bene e lasciare riposare per 5 minuti. Aggiungere l'albume ed il sale, mescolare ed aggiungere la farina impastando prima con un cucchiaio e poi quando diventa troppo denso su un piano di lavoro infarinato (io ho messo i liquidi nell'impastatrice ho aggiunto la farina ed ho fatto andare per circa 15 minuti). Deve impastare bene, quando diventa liscia continuare ad impastare sbattendo sul tavolo per almeno 10/15 minuti.
Rimettere nella ciotola coperta e lasciare lievitare per circa 1 ora o fino a quando non raddoppia il volume.
Riprendere la pasta sgonfiarla e dividerla in parti uguali di 65 gr e formare dei panini tondi adagiandoli su una teglia coperta con carta forno la parte di chiusura ovvero più brutta lasciarla sotto. A questo punto infarinarsi bene le mani sopratutto il dito indice riprendere le palline fare un foro al centro e farle girare come fosse un hula hop.
Il buco deve essere circa di 2 cm altrimenti in cottura lievitando ancora sparisce.
Far riposare per 10 minuti i bagels, a questo punto io invece li ho messi in frigo e ripresi la mattina seguente. Accendere il forno a 200 gradi e mettiamo sul fuoco un tegame largo e alto con dell'acqua e portarla ad ebollizione. Abbassare la fiamma e lasciare sobbollire piano piano, prendere i bagels 4 alla volta ed immergerli nell'acqua bollente. Farli cuocere 10 secondi per parte i bagels si gonfieranno e diventeranno grumosi e bruttini poi in forno torneranno lisci. Scolarli su un telo asciutto posizionandoli con la parte brutta sotto come quando li abbiamo formati.
A questo punto metterli su una placca da forno foderata di carta forno distanziati tra di loro spennellarli con il tuorlo d'uovo mescolato al latte, spolverarli con i semi di sesamo o di papavero ed infornare per circa 20 minuti o comunque fino a completa doratura.
Sfornarli e metterli su una gratella coperti con un panno pulito e lasciarli raffreddare.



                                                                                                    Bon Appetit 

Con questa ricetta partecipo all'edizione del World Bread Day 2012





9 commenti:

  1. fantastici questi bagels, una meraviglia! Ila, sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace di non essere riuscita a fotografarli ripieni!

      Elimina
  2. Ciao Ilaria, questi bagel sono una meraviglia! A me non riescono mai così belli, sperimenterò la tua ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credevo fossero così semplici da fare. Comunque i miei si sono anche un po sgonfiati perchè ho riallargato il foro quando erano già lievitati.

      Elimina
  3. Ciao Ilaria, hai ragione ci siamo divertite molto, ma io comincio a riprendermi solo oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preparati per un battesimo:-)))))

      Elimina
    2. Sono già pronta!

      Elimina
  4. These bagles look perfect so fluffy. Love them!

    Grazie per la tu partecipazione al Word Bread Day. Spero di rivederti l'anno prossimo!

    RispondiElimina
  5. Bellissime! spiccano in mezzo a mille foto di pane. Finalmente anche io le proverò.

    RispondiElimina